La crema catalana all'arancia per il dessert di fine pasto

Alzi la mano chi riuscirebbe a resistere di fronte alla crema catalana! Oggi scopriamo come preparare quella all'arancia, perfetta da gustare in qualsiasi occasione

crema catalana arancia

La crema catalana, dessert tipico della Catalogna, è un delizioso ed accattivante dolce al cucchiaio da gustare a fine pasto caratterizzato da una crosticina croccante in superficie, tratto distintivo che la rende simile alla creme brulè francese. Si tratta di un dolce che, se portato in tavola, fa sempre la sua ottima figura conquistando i commensali. Oggi vi propongo la versione profumata all'arancia, ottima da inserire nel menù di qualsiasi tipo di pranzo, formale o meno. Per un sapore più accentuato dell'agrume unite qualche goccia di aroma naturale nel latte.

Ingredienti

1/2 lt di latte
6 tuorli
180 gr di zucchero semolato
1 arancia biologica
1/2 bacca di vaniglia
40 gr di amido di mais
zucchero di canna qb

Preparazione

Versare il latte in una pentola ed unire la mezza bacca di vaniglia, quindi aggiungere anche la scorza di arancia grattugiata e portare a bollore. Spegnere la fiamma e fare raffreddare completamente. Mentre il composto si raffredda versare in una ciotola i tuorli e montarli per pochi istanti con lo zucchero. Unire l'amido e, per ultimo, il latte a filo precedentemente filtrato, mescolando continuamente. Una volta perfettamente incorporato rimettere il tutto sulla fiamma e mescolare bene fino a quando la crema si sarà addensata. Trasferire il composto negli appositi stampini monoporzione e farla raffreddare completamente, quindi farla riposare in frigo per almeno due ore. Adesso spargere sula superficie dello zucchero di canna e farlo caramellare in forno, sotto il grill, fino a formazione di una crosticina croccante.

  • shares
  • Mail