Il riso alla cantonese con la ricetta vegan

La versione vegan di uno dei piatti più amati della cucina cinese: ecco come preparare il riso alla cantonese

riso cantonese ricetta vegan

Il riso alla cantonese è uno dei piatti più ordinati nei ristoranti cinesi. Non potrebbe essere altrimenti, rappresenta un piatto veramente allettante, ad iniziare dai suoi colori. Si tratta di riso saltato in padella con verdure di vario tipo e solitamente anche del prosciutto cotto. Per ottenerne una versione vegan, però, non ci vuole poi molto: vi basterà non solo ometterlo, ma anche sostituirlo a piacere con del tofu. Ecco pronto, così, un gustoso riso alla cantonese adatto ai vegani. Ecco come si prepara.

Ingredienti

320 gr di riso basmati
200 gr di piselli freschi o surgelati
2 cucchiai di salsa di soia
150 gr di tofu
150 gr di carote
1 peperone rosso o giallo
olio di semi qb
sale e pepe


Preparazione

Fare lessare i piselli in acqua bollente salata per una decina di minuti. Lavare la carota, raschiarla e tagliarla a cubetti. Tagliare a pezzetti anche il peperone. Adesso, in una padella antiaderente, versare un filo di olio ed unire le verdure (piselli compresi) facendole rosolare bene, ma per poco tempo. Unire della salsa di soia e fare saltare qualche istante quindi aggiungere anche il tofu tagliato a cubetti. Fare lessare il riso basmati per 10 minuti, scolarlo e trasferirlo nella padella con le verdure. Fare saltare ancora irrorare a piacere con altra salsa di soia e servire.

  • shares
  • Mail