Il baccalà alla messinese con la ricetta della tradizione

Un secondo piatto di pesce, tipico della provincia di Messina, tutto da gustare: ecco come si prepara il baccalà alla messinese

Il baccalà alla messinese con la ricetta della tradizione

Il baccalà alla messinese è un secondo piatto appartente alla tradizione della città, un vero caposaldo della cucina locale. Volendo precisare il piatto andrebbe realizzato con lo stoccafisso, ma una versione altrettanto goduriosa si ottiene con il baccalà. Quest'ultimo è particolarmente utilizzato nella Sicilia occidentale, dove diventa protagonista di numerose pietanze gustose. Nonostante risulti molto apprezzato cucinato in bianco, il baccalà alla messinese rappresenta una preparazione da provare assolutamente. Ricordate, però, di sciacquare ripetutamente il pesce prima dell'utilizzo. Ciò ne garantisce un sapore molto più delicato. La ricetta proviene da quì.

Ingredienti

800 gr di baccalà ammollato
1 cipolla
1 cuore di sedano con le foglie
800 gr di patate
300 gr di polpa di pomodori
100 gr di olive
50 gr di capperi sotto sale
sale e peperoncino secco macinato
4 cucchiai d’olio d’oliva

Preparazione

Affettare la cipolla e farla appassire in olio caldo. Unire la polpa di pomodoro, le olive, i capperi e il gambo di sedano affettato sottilmente. Fare cuocere per 10 minuti circa, con il coperchio e su fiamma bassa. Unire 200 ml circa di acqua ed il pesce tagliato a pezzetti uguali. Fare cuocere per circa un'ora, quindi aggiungere anche le patate sbucciate e tagliate a cubetti. Unire ancora poca acqua, se necessario, quindi fare cuocere ancora per 40 minuti. Regolare di sale ed aggiungere poco peperoncino.

  • shares
  • Mail