Il Villaggio del pescatore: meglio evitarlo

Percorrendo la strada Romea verso nord, all’altezza del Lido di Spina, può capitare di imbattersi nell’enorme insegna del Villaggio del Pescatore, ristorante e pizzeria.

La grafica ammicca chiaramente ai Flinstones, con due sosia di Fred e Barney che propongono una bisteccona e un pesce appena trafitto.

Il consiglio è: non lasciatevi accalappiare!

Dietro il nome bucolico e l’insegna simpatica si nasconde un ristorantone pacchiano (all’ingresso c’è la statua di legno di un militare con tanto di cane accovacciato), abbastanza freddo e con prezzi alti (la paella costa 20 euro a porzione e naturalmente ne vanno ordinate almeno due).

La pizza non gli riesce bene (dubito che quella cosa bianca fosse mozzarella..) e neppure le patatine fritte sono degne di essere mangiate.

Evitate gente, evitate!

  • shares
  • Mail