Ricette dal cinema: gli spaghetti alle vongole di “Terapia e pallottole”

10 Agosto 2012
di roby

Un incantevole Robert De Niro fa la parodia del padrino interpretato da se stesso in questo divertente e godibile film del 1999, “Terapia e pallottole” in cui fa la parte di Paul, un mafioso che proprio mentre sta per scalare la cupola, viene preso da attacchi di pianto e di panico incontrollabili. Ma siamo a New York, dove fare psicanalisi è quasi una moda, così, in gran segreto, inizia a vedersi con Ben, psichiatra di grido, interpretato da un altrettanto piacevole Billy Crystal. La vita di quest’ultimo, che sta per sposarsi, viene sconvolta: la sua missione è guarire il boss in due settimane, prima della fantomatica riunione in cui i clan decideranno la successione… e sarà davanti a un fumante piatto di spaghetti alle vongole (piatto assai difficile da cucinare, quindi attenzione) che scoprirà la causa di tutti i mali del suo paziente.

Cosa vi occorre per 4 persone: 350 g di spaghetti, 1.5 kg di vongole spurgate, 2 spicchi d’aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, 6 cucchiai di olio extravergine, 1 punta di peperoncino, sale q.b.

Come si preparano: mettete le vongole in un tegame con 2 cucchiai d’olio, 1 spicchio d’aglio schiacciato e un po’ di prezzemolo tritato, coprite e fate andare a fuoco vivo in modo che i molluschi si aprano, scuotendo di tanto in tanto. Una volta fatto, staccate le vongole dalle valve, tranne alcune che userete per decorare, eliminate i gusci rimasti chiusi e filtrate il fondo di cottura. In un altro tegame scaldate l’olio rimasto con l’aglio, il peperoncino, le vongole sgusciate e il liquido di cottura e fate andare per qualche minuto, quindi ripassatevi dentro gli spaghetti scolati al dente. Trasferite nei piatti e decorate con le vongole nel guscio. Provate anche la versione ‘rossa’ aggiungendo prima delle vongole 5 pomodori tritati privati della pelle e dei semi.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Crepes di farina di castagne con marmellata d’arance