Lo stufato di fave, la ricetta da provare per stare leggeri

Ecco a voi la ricetta per un secondo piatto leggero e sfizioso: lo Stufato di fave. Scoprilo su Blogo

zuppa fave patate perfetta cena leggera

Le fave sono un particolare tipo di legume grande poco più di una nocciolina e caratterizzato da un colore verde acceso. Il suo sapore fresco ed intenso, è perfetto per essere utilizzato in cucina nella realizzazione di sfiziosi manicaretti.

La ricetta che andiamo a scoprire oggi riguarda la preparazione dello Stufato di fave, un secondo piatto piatto dal profumo avvolgente tipico della tradizione gastronomica toscana. Ma scoriamo come realizzare una versione leggera ma gustosa in poche e semplici mosse.

Ingredienti


500 g di fave secche
2 cipolle
uno spicchio di aglio
400 g di prosciutto cotto
4 fette di pane casereccio
un mazzetto aromatico (timo, alloro, prezzemolo)
sale
pepe
olio

Preparazione


Iniziamo la nostra ricetta mettendo a mollo le fave in una ciotolina di acqua a temperatura ambiente; la mattina seguente sbucciatele, sgocciolatele e mettetele a cuocere in una casseruola con un filo di olio, uno spicchio di aglio, le erbe aromatiche e le cipolle tritate. Lasciate imbiondire per qualche minuto, quindi ricoprite con acqua fredda e lasciate sobbollire il tutto per almeno mezz'ora.

Aggiungete il prosciutto cotto, quindi proseguite con la cottura per un'altra ora circa, ricordandovi di fare in modo che gli ingredienti siano sempre coperti dall'acqua. Aggiustate di sale e pepe e servite non appena pronto con delle fette di pane casereccio precedentemente tostato.

Bon appetit!

  • shares
  • Mail