Le fave nella pentola a pressione: come cuocerle e la ricetta

fave nella pentola a pressione

Le fave sono buonissime e si possono preparare in tanti modi diversi, vediamo insieme come preparare le fave nella pentola a pressione, un metodo di cottura che accorcia i tempi e ci permette di gustare gustosi manicaretti in poco tempo. La pentola a pressione è una speciale pentola che permette di ridurre i tempi di cottura, è un po’ più costosa delle pentole tradizionali ma vi permetterà di cuocere legumi, zuppe, minestre e anche il riso venere in molto meno tempo, spesso anche la metà.

Nella pentola a pressione vanno tenuti in considerazione due parametri: il tipo di cibo e la quantità di acqua. Nel caso delle fave secche, dopo l’ammollo di almeno 12 ore, mettete 500 gr di fave nella pentola e aggiungete 3 cucchiai di acqua, la cottura sarà di appena 20 minuti. Frullate le fave con il minipimer e poi completate con sale, pepe e olio extravergine di oliva.

Prima di aprire la pentola a pressione dovete toglierla dal fuoco e fare uscire il vapore, magari vicino alla finestra.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail