Il gelato al latte condensato e panna con la ricetta veloce

La ricetta del gelato al latte condensato e panna che si realizza con soli due ingredienti e senza gelatiera

Il gelato al latte condensato e panna con la ricetta veloce

Quella del gelato al latte condensato e panna rappresenta un furbo escamotage per non dover rinunciare al gelato in casa pur non essendo in possesso della gelatiera. Ultimamente ho davvero rivalutato il latte condensato utilizzandolo in moltissime ricette, tutte valide e pronte a soddisfare il palato con il minimo sforzo.

Il gelato che vi propongo oggi, e che si rivela essere ottimo non solo per la merenda, ma anche per il dessert di fine pasto opportunamente accompagnato e decorato, si realizza praticamente con soli due ingredienti e non ha nulla da invidiare a quello che acquistereste in gelateria. Può essere arricchito a piacere con gocce di cioccolato, frutta fresca a pezzi, granella di frutta secca ed aromi come il limone, la cannella o un liquore a scelta.

Ingredienti

200 ml di latte condensato
250 ml di panna fresca da montare
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale

Preparazione

Versare in un contenitore il latte condensato freddo, il sale e la vaniglia e mescolare bene, quindi conservare in frigo. Montare la panna a neve molto ferma quindi incorporarla al latte condensato a più riprese e prestando attenzione a non farla smontare. Adesso trasferire il gelato in un contenitore adatto al freezer e livellare bene quindi farlo riposare al suo interno per 4-5 ore. Trascorso questo tempo il gelato è pronto da gustare da solo o insieme a del cioccolato fuso o della frutta fresca.

  • shares
  • Mail