Ricetta proveniente dalla tradizione sarda, questi panini alla ricotta, noti con il nome di pani de arrascottu, sono perfetti sostituti del pane classico per accompagnare i pasti, ideali per una merenda sostanziosa o per una gustosa pausa in qualsiasi momento della giornata se ne abbia voglia.

Risultano essere caratterizzati da una consistenza soffice all’interno e da un involucro croccante pronto ad essere addentato. La ricetta, che è piuttosto semplice e non differisce poi molto da quella del classico pane, può essere realizzata con il lievito madre così come quello di birra, a seconda delle preferenze. Ecco il procedimento, che proviene da quì.

Ingredienti

1 kg di farina di semola
300 gr di farina di grano duro
600 ml di acqua
35 gr di sale grosso sciolto nell’acqua
300 gr di lievito madre o 25 gr di lievito di birra
ricotta (50% del peso dell’impasto)

Preparazione

Versare entrambe le farine in una ciotola ed unire l’acqua quindi proseguire con il lievito e lavorare prima con un cucchiaio, poi con le mani continuando ad impastare ed aggiungendo la ricotta. Ottenuto un composto omogeneo e liscio creare una palla e mettere a lievitare per almeno un’ora e mezza. Creare delle palline dello stesso peso per ottenere altrettanti panini e fare lievitare ancora per almeno 30 minuti. Fare cuocere a 180 °C per circa 15-20 minuti.

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 28-06-2016