Come preparare la crostata con gelatina al limone

Un dolce adatto all'estate dal sapore fresco ed allettante: ecco la crostata con gelatina al limone

pomodori ripieni freddi

Un'alternativa alla classica crostata alla marmellata è quella con la gelatina di limone. Si tratta di un dolce adatto sia alla colazione che al dessert di fine pasto, caratterizzato da un ripieno liscio e dal sapore fresco.

Come ogni crostata, anche questa il giorno dopo raggiunge un sapore ineguagliabile. Servitela insieme ad una pallina di gelato o con qualche cucchiaio di crema pasticcera e porterete in tavola un dolce perfetto per prendere per la gola i vostri ospiti. Ecco come si prepara la crostata con gelatina di limone.

Ingredienti

Per la pasta frolla:
300 gr di farina 00
150 gr di zucchero
1 uovo ed 1 tuorlo
150 gr di burro
scorza di limone grattugiata
1 pizzico di sale

Per la gelatina:
50 gr di fecola di patate
150gr di zucchero
250 ml di acqua
succo e scorza grattuggiata di un limone

Preparazione

Preparare la pasta frolla come di consueto, impastando tutti gli ingredienti insieme e velocemente fino ad ottenere un impasto liscio. Creare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e farla riposare in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo preparare la gelatina: versare in un pentolino la fecola, lo zucchero e l'acqua, ma poco alla volta e continuando a mescolare. Unire anche il succo di limone e fare cuocere, sempre mescolando, fino ad ottenere un composto denso. Fare raffreddare completamente.

Fare cuocere la pasta frolla in bianco, dopo averla bucherellata con una forchetta, a 180 °C per circa 25 minuti. Sfornare ed una volta tiepida farcirla con la gelatina. Conservare in frigo fino al momento di servire.

  • shares
  • Mail