Come fare il sashimi con la ricetta giapponese

sashimi

Il sashimi è uno dei piatti tipici della cucina giapponese, è quello con cui si inizia il pasto e che consiste essenzialmente nel pesce crudo accompagnato con la salsa di soia e il wasabi. Il sashimi va preparato con il pesce crudo e abbattuto, in modo da evitare i rischi per la salute che, quando di parla di cibo crudo, sono sempre dietro l’angolo.

II sashimi generalmente si prepara con il tonno, il pesce palla, il salmone, il merluzzo, il pesce spada, il polpo e il gamberetto. Polpo e gamberetti sono gli unici che prima vengono sbollentati in modo da renderli più digeribili e buoni.

Il sashimi consiste in fettine di pesce crudo tagliate molto sottili, il pesce deve essere sfilettato, senza spine e pelle e senza parti scure o rovinate. Il sashimi si mangia con le bacchette e viene accompagnato con la salsa di soia in cui avrete sciolto un pizzico di wasabi.

Generalmente con il sashimi si inizia il pasto, possiamo considerarlo un po’ come un antipasto, per poi passare al piatto principale che, spesso, è il sushi.

Fonte | sushienoodles

  • shares
  • Mail