Come fare i fichi sciroppati con la ricetta facile

Uno spuntino che fa fare il pieno di energia: i fichi sciroppati

Fichi sciroppati

Se amate i gusti molto dolci e questo fantastico frutto, molto letterario e suggestivo, i fichi sciroppati sono la ricetta che fa per voi. Come al solito, la preparazione delle conserve – ormai lo sappiamo – è un pochino lunga ed elaborata, ma dato il gusto che ci regalano direi che ne vale proprio la pena.

Ingredienti



    ½ kg di fichi
    300 g di zucchero
    ½ limone, il succo
    ½ cucchiaio di rum
    1 baccello di vaniglia

Preparazione


Sciogliete lo zucchero in 1 l d’acqua, portatela a ebollizione e formate così uno sciroppo. Quando farà delle belle bolle grosse, tuffatevi i fichi interi ben puliti e fateli cuocere a fuoco basso per 10 minuti.

A questo punto togliete i fichi con la schiumarola, fate andare lo sciroppo un’altra decina di minuti e poi rimettete a cuocere i fichi per altri 5 e scolateli di nuovo.

Fate andare lo sciroppo un’altra mezz’ora, fatelo raffreddare e versatelo sui fichi già distribuiti nei vasetti a chiusura ermetica sterilizzati. Coprite con il rum, chiudete e riponete subito in un luogo fresco e asciutto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail