La ricetta della pasta con zucchine e zafferano per un primo piatto fresco

9 Agosto 2012

La crocus sativus, noto ai più come zafferano vero, è una pianta della famiglia delle Iridaceae, originaria dell’Asia minore e in molti paesi del bacino del Mediterraneo. Dagli stigmi dei fiori si ottiene la nota spezia omonima, denominata “zafferano”, utilizzata in cucina e in alcuni preparati medicinali.

Nel nostro caso andrà a sposarsi con le zucchine per realizzare un primo piatto fresco, adatto al periodo estivo. La ricette non è complessa, usa pochi ingredienti e non richiede molto tempo ma il risultato è eccezionale.

Ingredienti: penne rigate (o altro formato di pasta) 500 g, zucchine 500 g, zafferano 10 g (una bustina), cipolla 1/2, olio extravergine d’oliva, sale.

In una pentola capiente lasciate bollire abbondante acqua per poi lavare e tagliare a rondelle di spessore di circa mezzo centimetro le zucchine. Tagliate a fette la cipolla e mettetela in una padella con un filo di olio extra vergine. Soffriggete per qualche minuto ed aggiungete le zucchine. Allungate con un po d’acqua e lasciate cuocere per almeno dieci minuti (magari con un coperchio sopra). Prelevate un mestolo di acqua bollente e fateci sciogliere lo zafferano, buttate la pasta e continuate con la cottura delle verdure a cui aggiungerete lo zafferano. Lasciate asciugare parte l’acqua in eccesso e continuate a mischiare. Scolate la pasta con un paio di minuti di anticipo e mettetela in padella. Ultimate la cottura della pasta con la poca acqua rimasta delle zucchine.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Macelleria Cecchini a Panzano: Gusto on The Road