Come preparare i ghiaccioli fatti in casa con lo sciroppo

La ricetta dei ghiaccioli fatti in casa con lo sciroppo semplici da preparare e perfetti per la merenda estiva

Come preparare i ghiaccioli fatti in casa con lo sciroppo

Protagonisti indiscussi di ogni estate che si rispetti, con i loro colori accesi, i loro gusti golosi e la freschezze unica che li contraddistingue, i ghiaccioli rappresentano uno sfizio irrinunciabile. Che ne dite di prepararli in casa con la ricetta super semplice che prevede il ricorso allo sciroppo?

In commercio esistono sciroppi per tutti i gusti e di diverse marche: si passa da quello all'amarena a quello alla menta, ma c'è spazio anche per fragola, limone, orzata. Insomma, nel caso in cui ne abbiate voglia potrete davvero sbizzarrirvi. Accessorio indispensabile da avere in casa sono gli appositi stampini, che una volta riempiti vanno fatti riposare in freezer per il tempo necessario: non abbiate fretta, l'attesa in questo caso garantisce il perfetto risultato.

Una precisazione: la quantità di sciroppo da utilizzare varia molto in base ai gusti personali. Ecco allora come si preparano i ghiaccioli fatti in casa con lo sciroppo, perfetti per una merenda rinfrescante adatta a tutta la famiglia.

Ingredienti

1 parte di sciroppo del gusto preferito
3 parti di acqua

Preparazione

Versare in un contenitore una parte di sciroppo (alla fragola, alla menta, all'amarena o qualsiasi altro abbiate deciso di utilizzare) e tre parti di acqua, quindi mescolare bene e trasferire negli appositi stampini. Conservarli adesso in freezer per almeno 4 ore o per il tempo necessario richiesto per una solidificazione perfetta. Tirarli fuori dal freezer 5 minuti prima di gustarli.

  • shares
  • Mail