Preparare la marmellata di ciliegie in casa, i trucchi perché sia perfetta

14 Agosto 2012

La marmellata di ciliegie (propriamente si deve parlare di confettura) piace a tutti e si può utilizzare nella preparazione di moltissimi dolci (e anche qualche piatto salato) o anche così, semplicemente, su una fetta di pane.

Preparare la marmellata di ciliegie in casa non è difficile. Tra i trucchi perché sia perfetta ce n’è uno fondamentale e cioè un po’ di pazienza! Infatti la parte più lunga e noiosa consiste nello snocciolare le ciliegie cercando di non rompere il frutto in pezzettini.

Preparare la marmellata di ciliegie in casa, i trucchi perché sia perfetta

Gli ingredienti per la marmellata di ricette fatta in casa sono i seguenti: 2 kg di ciliegie, 750 g di zucchero di canna, 1 bicchiere di vino rosso.

Lavate le ciliegie, fatele sgocciolare e quindi snocciolatele una per una. Versate la polpa di ciliegie in una pentola capiente, cospargete con lo zucchero di canna e irrorate con del buon vino rosso da tavola. Fate cuocere per circa un’ora, mescolando più volte. Trascorso il tempo di cottura, e fatta la classica prova del piattino, spegnete il fuoco e mettete la marmellata nei vasetti. Quindi chiudeteli, metteteli a testa in giù e fateli bollire per una ventina di minuti a bagnomaria. Etichettate e conservate in luogo fresco e asciutto.

Ci sono delle variante che potete provare: si può aggiungere della vaniglia, o del limone (succo e scorza grattugiata).

Se non vi piace la frutta a pezzettini, dopo aver fatto bollire le ciliegie con zucchero e vino passate la confettura al passaverdure e, quindi, mettete nei vasetti e procedete come indicato sopra.

Foto | jeffreywemmalwallace

I Video di Gustoblog: Chef Rubio: papere unte e bisunte fuorionda