La frittella palermitana, la ricetta saporita e deliziosa

frittella palermitana

La frittella palermitana è un contorno di verdure che, a dispetto del nome, non ha nulla a che vedere con le uova e le frittate, è un piatto tipicamente primaverile che si prepara in occasione di San Giuseppe. La frittella o "frittedda" palermitana è buonissima, genuina e sfiziosa, provatela anche voi.

Ingredienti


    1,5 kg di fave
    1,2 kg di pisellini freschi (nel baccello, altrimenti 500 gr di piselli puliti)
    5 carciofi
    Sale
    Zucchero
    Aceto bianco
    2 scalogni
    1 limone
    Olio extravergine di oliva

Preparazione


Pulite i carciofi, tagliateli a fette sottili e immergeteli in acqua acidulata con il succo di limone. Pulite i piselli e sgusciate le fave, poi affettate sottilmente gli scalogni. Prendete una padella antiaderente e mettete 2 cucchiai di olio, soffriggete lo scalogno e fatelo appassire, unite carciofi, fave e piselli, unite un bicchiere di acqua e il sale e cuocete per 15 – 20 minuti.

Se vi piace l’agrodolce aggiungete 4 cucchiai di aceto in cui avrete sciolto 2 cucchiai zucchero, mescolate e cuocete ancora qualche minuto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail