Ecco la pasta frolla salata con la ricetta vegan

12 Settembre 2016

Spesso si crede erroneamente che si segua un’alimentazione di tipo vegan debba necessariamente rinunciare a parecchi piaceri della tavola. Beh, con qualche piccolo accorgimento non solo ciò non si verifica, ma si può godere, esattamente come tutti gli altri, di tutte le pietanze desiderate semplicemente mettendo in moto un pizzico di fantasia.

Ecco allora che realizzare la pasta frolla salata con la ricetta vegan diventa un gioco da ragazzi. Niente burro nè uova all’interno di questa preparazione: solo alimenti consentiti che, ben mixati tra di loro, riescono a dare vita ad un impasto versatile adatto a preparare tartine, crostate, strudel e tutto ciò che la gola suggerisca. Non fatevi frenare: la pasta frolla salata vegan è utile per portare in tavola numerose preparazioni: buon lavoro!

Ingredienti

300 gr circa di farina
125 ml di olio di semi
1 cucchiaino di sale
1/2 tazze di acqua fredda

Preparazione

Versare in una ciotola la farina setacciata con il sale. Creare una buca e versare al centro l’olio. Iniziare a farlo assorbire dalla farina, mescolando delicatamente, quindi unire, poco per volta, l’acqua fredda. Impastare bene fino ad ottenere un composto sodo ed elastico, creare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e trasferire in frigo per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo utilizzare a piacere.

I Video di Gustoblog: Polpette alla pizzaiola con patate