Come preparare le cipolle in pastella senza uova

Insostituibili nell'ambito di antipasti rustici, ecco la ricetta delle cipolle in pastella senza uova

Come preparare le cipolle in pastella senza uova

Antipasto rustico immancabile insieme alle patatine fritte, le cipolle in pastella senza uova rappresentano uno sfizio imperdibile. Trattasi di cipolle affettate, passate in una pastella fluida ma densa, che in questo caso viene realizzata senza le uova, in modo da ottenere un risultato un po' più leggero e adatto a chi ne sia intollerante.

Ad essere utilizzata nella preparazione della pastella, in questo caso, è l'acqua frizzante, che potrete sostituire con della birra, sempre rigorosamente fredda. Preparare la le cipolle in pastella senza uova è piuttosto semplice: unico accorgimento riguarda la frittura. Fate scaldare bene l'olio prima di inserirvi le cipolle impastellate. Ecco come procedere in poche mosse.

Ingredienti

2 cipolle medie
100 gr di farina 00
80 ml di acqua frizzante ghiacciata
sale e pepe
olio di oliva o di semi qb

Preparazione

Versare in una ciotola capiente la farina 00 setacciata ed unire, a filo e continuando a mescolare, l'acqua frizzante fredda. Regolare di sale e pepe. Una volta ottenuto un impasto liscio ed omogeneo, privo di grumi, iniziare a sbucciare le cipolle, quindi affettarle per ottenere gli anelli. Fare scaldare l'olio in un tegame ed una volta ben caldo unire gli anelli di cipolla passati nella pastella. Fare friggere fino a doratura e scolare su carta assorbente.

  • shares
  • Mail