La verza in padella con pinoli per un contorno sfizioso

Ottima per accompagnare secondi piatti sia di carne che di pesce, la verza in padella con pinoli è perfetta come contorno leggero

verza.jpg

Se amate la verza e siete costantemente alla ricerca di nuove pietanze nelle quali utilizzarla al meglio, vi suggerisco una versione sfiziosa per cuocerla in padella con i pinoli. Si tratta della preparazione adatta per accompagnare secondi piatti sia di carne che di pesce per una cena semplice, economica, ma pronta ad appagare il palato.

La ricetta della verza in padella con pinoli è piuttosto semplice ma regala grandi soddisfazioni. I pinoli donano un tocco di croccante che è un vero piacere sentire sotto i denti. Volendo potrete unire anche dell'uvetta o dei capperi, in perfetta sintonia con i dettami della cucina mediterranea. Ecco come portarla in tavola.

Ingredienti

1 verza
1 spicchio di aglio
pinoli qb
sale e pepe
aceto balsamico qb
olio extra vergine di oliva

Preparazione

Eliminare le foglie esterne della verza e tagliarla a striscioline. Versare in un tegame lo spicchio di aglio con poco olio, quindi metterlo a soffriggere fino a doratura. Unire adesso la verza, bagnare con mezzo bicchiere di acqua e fare cuocere per circa 30 minuti su fiamma bassa. A questo punto regolare di sale e pepe ed unire i pinoli tostati a parte. Porseguire per altri 5 minuti quindi condire con l'aceto balsamico e spegnere la fiamma. Fare raffreddare per una decina di minuti e servire.

  • shares
  • Mail