Le crepes ai gamberetti e zucchine, la ricetta per Natale

Ecco un primo pieno di personalità: le crepes gamberetti e zucchine

Crepes zucchine e gamberetti

Vi consiglio di scegliere le crepes gamberetti e zucchine come primo piatto della cena della vigilia di Natale solo nel caso in cui non vi sentiate troppo ispirati all’idea di preparare gli antipasti, altrimenti rischiereste di avere gli ospiti già sazi al primo e sarebbe un peccato non gustare quello che viene dopo. Questo piatto, infatti, è piuttosto robusto e perciò potrete accompagnarlo con un vino bianco fermo ma anche con un rosé o addirittura un rosso leggero, se preferite.

Ingredienti



    125 g di farina
    2 uova
    250 ml di latte
    25 g di burro
    3 zucchine
    1 cipolla bianca
    200 g di gamberetti sgusciati
    80 g di philadelphia
    ½ bicchiere di vino bianco
    500 ml di besciamella
    2 cucchiai di parmigiano grattugiato
    1 spicchio d’aglio
    sale e pepe q.b.

Preparazione


Preparate le crepes

sbattendo le uova con la frusta assieme al sale, unite la farina setacciata e il latte versato a filo facendo attenzione a non formare grumi, quindi con un padellino e un mestolino adatto cuocete le crepes da entrambe le parti.

Nel frattempo tagliate le zucchine a rondelle e appassitele in padella con un po’ d’olio e di aglio assieme alla cipolla, quindi salatele, scolatele tenendo da parte il sughetto e riducetele in poltiglia.

In un altro pentolino rosolate i gamberetti con l’altro spicchio d’aglio, sfumate col vino e aggiustate di sale e di pepe. Unite i gamberetti alla poltiglia di zucchine sempre tenendo da parte il sughetto.

Scaldate leggermente la besciamella pronta sul fuoco aggiungendo i due fondi di cottura per insaporirla e sarete pronti a confezionare le crepes, ma non prima di aver mescolato al composto di zucchine e gamberetti il philadelphia.

Passate un po’ di besciamella sul fondo di una teglia da forno e adagiatevi le crepes farcite e arrotolate su se stesse come fossero cannelloni (è il metodo più facile), poi proseguite con altra besciamella e terminate con il parmigiano grattugiato e qualche tocchetto di burro per la gratinatura. Passate in forno a 180° per una ventina di minuti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail