La polvere di scorza d'arancia da fare in casa facilmente

Ottima per insaporire qualsiasi tipo di preparazione, dai dolci alle insalate, ecco come preparare in poche mosse la polvere di scorza d'arancia

scorza-darancia-essiccata.jpg

La polvere di scorza d'arancia rappresenta una vera chicca da tenere in dispensa. Si tratta di un ingrediente che, se aggiunto a qualsiasi tipo di preparazione, fa la differenza, e con il minimo sforzo. Condizione indispensabile sta nel fatto che le arance utilizzate non siano trattate. Una volta a dispozione tali frutti, armatevi di pazienza e mettetevi all'opera. Nonostante rappresenti un'operazione che regala grandi soddisfazioni, nessuno ha detto sia anche divertente.

Preparare la polvere di scorza di arancia in casa è piuttosto semplice. Una volta lavate bene le arance, ricavatene la scorza, ma prestando attenzione a prelevare la sola parte arancione. Utile risulta, a tale proposito, un pelapatate. Nel caso in cui rimangano attaccate parti bianche premuratevi di rimuoverle con un coltello.

Adesso distribuite le scorze su una teglia ed infornatele in forno caldo a 70°C circa per 4 ore almeno. In alternativa distribuitele sui termosifoni fino a completa essiccazione. Una volta indurite, sarete pronti per macinarle (optate per il macinacaffè, per un risultato impeccabile).

La polvere di scorza di arancia va conservata all'interno di vasetti di vetro sterilizzati e si conserva, in dispensa, molto a lungo. Unitela all'impasto di torte e biscotti, a numerosi dolci al cucchiaio o ad insalate, primi e secondi piatti.

  • shares
  • Mail