La zuppetta di carciofi con straccetti, la ricetta della tradizione

Dalla cucina romana la zuppetta di carciofi con straccetti

Zuppetta di carciofi con straccetti

Dopo averla opportunamente depurata da interiora e quinti quarti, oggi prepariamo la zuppetta di carciofi con straccetti di vitella, un piatto unico che risolverà molti dei vostri pranzi o delle vostre cene. Si tratta di una ricetta della tradizione romana, che abbiamo appena riadattato ai gusti e alle esigenze dei nostri giorni, come, ad esempio, la velocità di preparazione e la leggerezza.

Ingredienti



    2 carciofi
    300 g di straccetti di vitello
    1 limone
    1 cipolla bianca
    1 spicchio d’aglio
    1 rametto di rosmarino

Preparazione


Pulire per bene i carciofi come sapete fare o facendovi aiutare dal nostro metodo di fiducia che trovate qui, poi tagliateli sottilmente e metteteli a riposare in acqua acidulata con succo di limone. Intanto affettate sottilmente la cipolla, saltatela in padella con l’olio e poi tuffatevi anche i carciofi e cuoceteli fino a che saranno teneri, aggiustando di sale e di pepe.

A parte cuocete gli straccetti aromatizzandoli con l’aglio e il rosmarino. Servite nelle scodelline la zuppetta di carciofi con sopra gli straccetti, eventualmente decorando con qualche fogliolina di carciofo essiccata in forno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail