Come preparare il migliaccio rustico di polenta

La ricetta per preparare una delle pietanze della tradizione del Carnevale napoletano: il migliaccio rustico di polenta da portare in tavola il martedì grasso

Come preparare il migliaccio rustico di polenta

Il migliaccio rustico di polenta rappresenta una delle preparazioni salate appartenenti alla tradizione napoletana di Carnevale. Trattasi, a tutti gli effetti, di una torta rustica che, una volta portata in tavola, fa subito festa.

Di origine povera, era anticamente realizzato con la farina di mais, uno degli ingredienti facilmente reperibili anche presso le case dei meno abbienti, e con rimasugli di carne di maiale e strutto. Come spesso avviene, con il corso degli anni ha risentito delle influenze sociali venendo modificato, in parte, negli ingredienti.

Oggi salame, pecorino e scamorza vengono sempre più spesso utilizzati al posto dei ciccioli, prodotto ottenuto a seguito della lavorazione del grasso del maiale nell'ambito dell'ottenimento dello strutto (o sugna). Questa versione, tuttavia, è una delle più fedeli all'originale, prevedeno anche la salsiccia.

Ingredienti

400 gr di farina gialla
3 salsicce
100 gr di ciccioli
50 gr di pecorino
50 gr di parmigiano
150 gr di strutto
sale e pepe

Preparazione

Versare in una pentola capiente 1 lt ed 1/4 di acqua insieme ad un pizzico di sale e 120 gr di strutto. Non appena giunta a bollore, unire la farina per polenta a pioggia e tutta in una volta, iniziando a mescolare fin da subito ed ininterrottamente. Fare cuocere per circa 40 minuti. Adesso in un tegame fare friggere le salsicce tagliate a pezzetti insieme ai ciccioli di maiale ed a poco pepe. Una volta ben rosolato il tutto spegnere la fiamma e fare raffreddare. Unire il formaggio e mescolare alla polenta. Trasferirla in uno stampo unto di strutto e, dopo avere livellato bene, fare cuocere in forno caldo, a 180 °C, per circa 50-60 minuti.

Via | www.massalubrense.it

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail