La pasta ai topinambur e pomodorini per un primo diverso dal solito

Ecco la ricetta di un primo semplice ma diverso dal solito: provate la pasta ai topinambur e pomodorini per il pranzo di tutta la famiglia

La pasta ai topinambur e pomodorini per un primo diverso dal solito

La pasta ai topinambur e pomodorini può rappresentare un primo piatto diverso dal solito, specie nel caso in cui non siate soliti acquistare il tubero in questione. Stanca della solita pasta con il pomodoro, ho voluto arricchirla con del topinambur tagliato sottilmente e fatto dapprima soffriggere in un tegame con aglio e olio, poi anche con dei pomodorini pachino tagliati a metà.

Il risultato? Un sugo per la pasta veramente delizioso: semplice, leggero ma con una marcia in più. Vi consiglio di abbondare con il prezzemolo fresco tritato che, oltre a regalare un profumo unico al piatto, dona un gusto deciso ed inconfondibile. Ecco come preparare la pasta ai topinambur e pomodorini (a proposito, andranno altrettanto bene i picadilly o i ciliegini) per un pranzo da non sottovalutare.


Ingredienti

320 gr di pasta corta
300 gr di topinambur
1 spicchio di aglio
250 gr di pomodorini pachino
prezzemolo fresco qb
sale e pepe
olio extra vergine di oliva qb

Preparazione

Pulire bene i topinambur sbucciandoli quindi tagliarli molto sottilmente a fettine. Versare in un tegame uno spicchio di aglio e farlo rosolare in poco olio. Una volta dorato unire anche i topinambur e fare cuocere per qualche minuto su fiamma vivace, quindi unire i pomodorini tagliati a metà, abbassare la fiamma e proseguire la cottura per una ventina di minuti, mescolando di tanto in tanto. Regolare di sale e pepe completare con il prezzemolo. Utilizzare quanto ottenuto per condire la pasta cotta e scolata al dente facendola saltare per qualche istante nel tegame.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail