Ecco la ricetta dell’amatriciana in versione estiva

25 Agosto 2012

Oggi vi propongo una rivisitazione della tradizionale ricetta romana dell’amatriciana. Non lasciatevi però forviare dal nome, estiva in questo caso non significa più leggera o con meno calorica, ma che utilizza i pomodorini freschi, al posto della passata, e la maggiorana dà un tocco più fresco. Per il resto olio, guanciale, pomodoro, e formaggio ci sono, con una piccola sostituzione con la ricotta salata invece che il classico pecorino romano. Vediamo allora gli ingredienti per quattro persone.

Gli ingredienti per 4 persone sono: 380 gr di pasta secca, 250 gr di pomodorino, 90 gr di guanciale tagliato sottile, 80 gr di ricotta salata, 1 cipolla piccola, olio evo q.b e sale. Lavate bene i pomodorino e tagliateli a metà. In una padella antiaderente mettete l’olio evo e la cipolla tagliata finemente, appena questa sarà un po’ bionda, unite i pomodorini e lasciateli cuocere. Aggiungete un pizzico di sale, tenendovi bassi, visto che avremo il formaggio che andrà a reiquilibrare l’aspetto sapido della pietanza.

In un padellino a parte fate rosolare il guanciale fino a farlo diventare croccante. Grattugiate la ricotta salata che aggiungerete alla fine. Cuocete la pasta come d’abitudine. Unitela ancora al dente ai pomodorini nella padella ed aggiungete la maggiorana a vostro piacimento ed il guanciale croccante. In ultimo spolverate con la ricotta salata.

Impiattate e servite l’amatriciana calda magari con un rametto di maggiorana a guarnizione del piatto. Come ultimo tocco potrete aggiungere un filo di olio extra vergine di oliva.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: He Died With A Felafel In His Hand (2001) – Official Trailer [HD]