Come cucinare i fagiolini in padella

Una ricetta semplice per cucinare un contorno perfetto con ogni tipo di secondo: ecco i fagiolini in padella

Come cucinare i fagiolini in padella

Come cucinare i fagiolini in padella? La domanda, apparentemente banale, merita una risposta approfondita, specie nel caso in cui si voglia portare in tavola molto più di un semplice e triste contorno.

Cuocere i fagiolini, apprezzati ortaggi il cui periodo inizia a fine maggio e prosegue fino ad estate inoltrata, è semplice: basta metterli a lessare in abbondante acqua bollente salata, previa pulizia e fin quando risultano appena teneri, quindi scolarli e procedere al passaggio in padella.

Come cucinare, gli ortaggi, a questo punto? Potrete optare per tutta una serie di ricette appetitose tra le quali ci sono i fagiolini saltati in padella, semplicemente fatti insaporire con poco burro, qualche spicchio di aglio, del peperoncino a pezzetti e magari qualche cubetto di pancetta affumicata.

Anche i fagiolini surgelati possono essere cotti in padella: non dovrete fare alto che farli sbollentare direttamente da congelati, quindi procedere come desiderato.

Ingredienti

1/2 kg di fagiolini
2 spicchi di aglio
olio extra vergine di oliva qb
sale e pepe
menta fresca

Preparazione

Fare sbollentare i fagiolini, precedentemente puliti, in una pentola con abbondante acqua bollente salata fino a quando risultano teneri. Adesso scolarli e tenerli da parte.

Mettere a rosolare, in un tegame, i due spicchi di aglio in poco olio quindi, una volta dorati, unire i fagiolini, tagliati o meno a pezzi. Regolare di sale e pepe e condire con della menta fresca.

Fare saltare qualche minuto, quindi servire da caldi o da tiepidi.

Foto | Via Thinkstock

  • shares
  • Mail