Come cucinare il cappuccio verde? Ecco alcune ricette

Qualche idea semplice per cucinare in maniera gustosa il cavolo cappuccio verde

Come cucinare il cappuccio verde? Ecco alcune ricette

E' di stagione, spesso lo acquistiamo ma una volta a casa non sappiamo quale fine fargli fare: come cucinare il cappuccio verde?

C'è da dire che, oltre ad essere uno degli ortaggi di stagione più salutari, si presta a tutta una serie di ricette, soprattutto primi piatti succulenti e contorni saporiti.

Come si cucina il cappuccio verde, dunque? Basta mettere in moto fantasia e creatività e portarlo in tavola, di volta in volta, in una nuova pietanza pronta a prendere per la gola.

Il cappuccio verde in padella, ad esempio, rappresenta una possibile preparazione per potere assaporare, in tutta semplicità, il gusto inconfondibile di tale prezioso alimento. Dopo averlo tagliato a striscioline mettete a soffriggere una cipolla affettata in poco olio quindi unite il cavolo e coprite con 1/2 bicchiere di brodo. Insaporite con del pepe nero e fate cuocere su fiamma bassa, mescolando spesso fino a quando risulterà tenero.

Per preparare il cappuccio verde stufato, invece, dopo averlo affettato mettetelo a cuocere su fiamma bassissima coperto con un filo di acqua, per almeno 45 minuti. Insaporite con sale e pepe ed erbe aromatiche. A piacere potrete sfumarlo a fine cottura con poco vino bianco. Accompagnatelo, quindi, con della salsiccia grigliata.

Ma le ricette con il cavolo cappuccio verde non finiscono quì: perchè non realizzare un buon primo? Fatene cuocere mezzo (o un quarto se troppo grande), in un tegame con della pancetta affumicata, uno spicchio di aglio e dell'olio. Una volta ben cotto tuffarvi la pasta scolata al dente ed insaporite con del grana grattugiato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail