La ricetta dei gamberetti in salsa rosa facile e gustosa

22 Agosto 2012

Antipasto tipico dei mitici anni ’80, il cocktail di gamberetti in salsa rosa spopolò durante quel fantastico decennio in cui era uno dei piatti tipici soprattutto sulle tavole delle feste; ottimo in tutte le stagioni è un piatto che piace anche a chi non ama particolarmente il sapore dei crostacei poiché la salsa rosa conferisce a questo antipasto un sapore fresco e gradevole.

Oltre al gusto sicuramente ottimo, il cocktail di gamberetti in salsa rosa è un piatto che si presta a molteplici stili di presentazione: potrete quindi dare libero sfogo alla fantasia e presentare quest’antipasto nel modo che preferite! All’interno di una coppa Martini, ad esempio, come se fosse un vero e proprio drink magari decorandolo con un rametto di prezzemolo oppure dentro il guscio vuoto di una capasanta decorandola con una fettina sottile di limone, evidente richiamo estivo e marittimo.

Ingredienti: gamberetti 300 g, 1 costa di sedano, 1 carota, 1 cipolla, prezzemolo, olio extravergine di oliva, sale, foglie di lattuga e radicchio, salsa rosa 100 g, aceto di mele.

Portare ad ebollizione una casseruola piena d’acqua e con gli odori sminuzzati (sedano, carota, cipolla, prezzemolo) e un cucchiaio d’aceto di mele. Sciaccuare i gamberetti per poi lasciarli bollire nell’acqua per qualche minuto. A cottura ultimata scolarli ed appena si sono raffreddati spellarli e rimuovere con un coltellino affilato la parte scura che ne rovina il sapore. Condire il tutto con olio, sale ed a limite del succo di limone. Lavare le foglie di lattuga e una volta asciugate con cura tritarle.
Adagiare su due piatti le foglie di lattuga ben lavate ed asciugate e disporre il radicchio tritato. Unire la salsa rosa, i gamberetti ed una spolverata di pepe.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Parmigiana di zucchine gratinate | Le ricette di Mamma Nietta