Le polpette di fave e pecorino per un secondo gustoso

Piccole e sfiziose, ecco come preparare le polpette di fave e pecorino in poche mosse

Le polpette di fave e pecorino per un secondo gustoso

Con i legumi di stagione sono parecchie le ricette da poter realizzare, come le polpette di fave e pecorino, perfette per un secondo piatto sfizioso o, in alternativa, come antipasto nell'ambito di una cena etnica.

Le polpette di fave fresche che ne vengono fuori piacciono a tutti: basate su un abbinamento super collaudato, una volta portate in tavola spariscono dal piatto nel giro di pochi minuti.

Semplici e e veloci da preparare, potrete cuocere le polpette di fave al forno o in padella, per un risultato più o meno leggero. Nel primo caso trasferitele in una teglia rivestita di carta forno, quindi irroratele con poco olio di oliva e fatele cuocere a 180 °C per 20-25 minuti. Nel secondo procedete come illustrato sotto.

Un consiglio: le polpette possono essere arricchite con un cuore filante: unite al centro di ognuna un cubetto di mozzarella, quindi procedete con la cottura. Tra le possibili varianti non sottovalutate le polpette di fave e ricotta.

Ingredienti

300 gr di fave fresche già sgusciate
1 cipollotto
1 uovo
100 gr di pecorino fresco grattugiato
sale e pepe
pangrattato qb
olio di semi qb
menta e finocchietto

Preparazione

Fare lessare le fave, già sgusciate, in abbondante acqua bollente salata per circa 15 minuti, o fino a quando risultano tenere. Scolarle e tenerle da parte.

Una volta appena tiepide passarle con il passaverdura e raccogliere il composto in una ciotola capiente. Unire il cipollotto affettato, l'uovo, il pecorino e regolare di sale e pepe. Unire anche le erbe aromatiche tritate.

Iniziare a mescolare unendo del pangrattato se serve (per ottenere un composto morbido ma modellabile), quindi creare delle palline della grandezza di una noce.

Versare in una padella dell'olio di semi e farlo ben scaldare quindi unire le polpette e farle cuocere fino a doratura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail