Come fare la crema pasticciera con la ricetta classica

22 Agosto 2012

La crema pasticcera è un preparato a base di uova, zucchero, latte e farina ed usata in moltissimi prodotti dolciari. Spesso è utilizzata come dolce al cucchiaio oppure viene usata come guarnizione di dolci o farcitura per torte, pan di spagna, cannoli, bignè, e svariati altri prodotti di pasticceria.

Esistono molte varianti: la crema diplomatica, che si ottiene amalgamando panna montata, la crema al limone, profumata con una scorza di agrume, la crema alla vaniglia, con una bustina di vanillina o infine la crema al cacao.La ricetta originale è quella che prevede l’aroma vaniglia come ingrediente speciale ed è proprio quella che andremo a realizzare.

Ingredienti: 4 uova medie, zucchero semolato 100 g, farina 75 g, latte intero 500 ml, 1/4 stecca di vaniglia.

Per prima cosa separate i tuorli delle uova dagli albumi. In seguito versate i tuorli in una ciotola. Tenete gli albumi da parte per alleggerire la crema in seguito. In un pentolino scaldate il latte e aggiungete la stecca di vaniglia spaccata a metà. Unite ai tuorli lo zucchero e con l’ausilio di una frusta a mano mescolate con cura. Dovrete lavorare il prodotto finché non otterrete una spuma alla quale dovrete unire la farina e mescolare bene con la frusta. Allungate l’impasto con un po’ di latte freddo qualora l’impasto fosse eccessivamente denso e mescolate finché la farina sarà ben incorporata.
Togliete dal latte la stecca o le scorzette e versatelo nel pentolino coi tuorli iniziando subito a mescolare per evitare che si formino dei grumi. Quando l’impasto ottenuto sarà omogeneo, con una fiamma alla crema di addensarsi a dovere. Versate subito la crema in un colino a trama fitta posto sopra una ciotola. Mescolate bene con un cucchiaio nel colino per facilitare il passaggio della crema. Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate raffreddare.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Scorzette d’arancia candite al cioccolato