Come preparare i paccheri fritti ripieni di ricotta e mortadella

Semplici da realizzare ma dalla massima resa, ecco come ottenere in poche mosse i paccheri fritti ripieni di ricotta e mortadella della Prova del Cuoco

Come preparare i paccheri fritti ripieni di ricotta e mortadella
Direttamente dalla Prova del Cuoco vi proponiamo questa deliziosa ricetta. I paccheri fritti ripieni di ricotta e mortadella sono molto più di un comune primo piatto. Dei cilindretti di pasta ripieni di una farcia cremosa, impanati e fritti fino a completa doratura.

Ottimi in occasione di feste, di buffet o di ricorrenze particolari, i paccheri fritti imbottiti che ne vengono fuori sono talmente irresistibili da non riuscire a fare a meno di fare il bis.

Se siete in cerca di alternative altrettanto allettanti per portare in tavola dei paccheri dorati e fritti come questi, non potete perdere quelli ripieni di ricotta, tonno e capperi

Ingredienti


    8 paccheri

Per il ripieno


    250 gr di ricotta
    2 fette di mortadella da 100 gr l’una
    500 gr di formaggio grattugiato

Per la panatura


    400 gr di farina
    4 uova
    400 gr di pangrattato
    1 lt di olio di semi di girasole

Procedimento

Fare lessare i paccheri in acqua bollente salata. Scolarli dopo circa 10 minuti di cottura, quindi scolarli e farli raffreddare.

Preparare la farcia: versare all'interno di un mixer la ricotta insieme alla mortadella tagliata a pezzi. Unire anche il formaggio grattugiato e frullare bene ma non troppo a lungo in modo tale da far rimanere alcuni pezzetti di mortadella più grossi.

Farcire i paccheri con il ripieno ottenuto quindi passarli dapprima nella farina, poi in un composto di uova sbattute ed infine nel pangrattato, facendolo aderire bene.

Completata tale operazione fare friggere i paccheri ripieni impanati all'interno di olio di semi caldo e profondo fino a completa doratura.

Scolare su carta assorbente e servire caldi insieme a erba cipollina o con qualche goccia di tabasco.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail