Come fare il roast beef all’inglese con la ricetta originale

28 Agosto 2012

Quando si dice roast beef si dice Inghilterra: infatti è proprio questo il piatto tipico di questa nazione. Si tratta di un arrosto di manzo (letteralmente il termine roast beef significa proprio questo), preparato seguendo un particolare procedimento che fa sì che al termine della cottura l’arrosto stesso abbia una crosta croccante al di fuori, rimanendo tenero e al sangue all’interno. Il taglio di carne è quello della lombata, ma possono esserne utilizzati anche altri, purché non siano grassi. Il roast beef è molto diffuso non solo in Inghilterra, ma anche in Irlanda, Canada ed Australia e più in generale in tutti i paesi anglosassoni. Vediamo come fare il roast beef all’inglese con la ricetta originale.

Ingredienti: 2 kg di carne di manzo (lombata o costata), olio d’oliva, senape e aromi (salvia e rosmarino ad esempio).

Procedimento: legare la carne con dello spago per renderla uniforme. Spennellarla con la senape e gli aromi. In una padella versare dell’olio di oliva e farla rosolare fin quando non abbia acquisito il tipico colorito marrone in superficie. Ciò serve a fare in modo che i succhi della carne rimangano tutti all’interno. Prelevare la carne dalla padella avendo cura di conservare il sughetto rimasto e disporla dentro una teglia. Infornare a 200 C°. L’arrosto dovrà cuocere per 30 minuti, ma dopo i primi quindici minuti dovrà essere unto con il sughetto tenuto da parte. Abbassare a questo punto la temperatura a 180 C°. Terminata la cottura, va ricoperto con un foglio di carta stagnola e va fatto riposare per una decina di minuti. Si serve tagliato a fette sia caldo che freddo, accompagnato con patate arrosto.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Western Spaghetti by PES