I paccheri ripieni di melanzane e scamorza per un primo sfizioso

Un primo piatto vegetariano ricco ed appagante: perchè non portare in tavola i paccheri ripieni di melanzane e scamorza durante il pranzo della domenica?

I paccheri ripieni di melanzane e scamorza per un primo sfizioso

Tra le ricette dei paccheri ripieni di verdure, spiccano senza dubbio questi, che rappresentano un primo piatto veramente allettante, e con il minimo sforzo. Caratterizzati da un ripieno semplice ma gustoso, i paccheri ripieni di melanzane e scamorza sono pronti a conquistare chiunque al primo assaggio.

Se del piatto esistono numerose varianti, come quella che vuole i paccheri ripieni di melanzane e ricotta o provola, questa è una delle più gettonate, provatela e non rimarrete delusi. Si tratta di un primo vegetariano ricco capace di mettere d'accordo adulti e bambini.

Le ricette dei paccheri ripieni al forno non sono mai abbastanza, segnatevi questa e proponetela alla prima occasione utile, come un pranzo con amici o una cenetta romantica.

Ingredienti

350 gr di paccheri
2 melanzane
500 ml di passata di pomodoro
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di grana grattugiato
2 mozzarelle
basilico fresco qb
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Procedimento

Lavare bene le melanzane, tagliarle a cubetti non troppo piccoli e farli rosolare in un tegame con poco olio. Regolare di sale e pepe e scolare in un piatto coperto di carta assorbente.

Versare in un tegame l'aglio con poco olio: farlo bene rosolare, quindi unire la passata di pomodoro, regolare di sale e pepe e continuare per circa 15 minuti. Insaporire con il basilico e spegnere la fiamma.

Tagliare le mozzarelle a cubetti e porle in un colino.

Fare lessare i paccheri in acqua bollente e salata scolandoli 2 minuti prima della fine della loro cottura: condirli con un filo di olio.

Coprire il fondo di una pirofila con un po' di passata di pomodoro. Farcire i paccheri con pezzetti di melanzane e di mozzarella e porli nella pirofila in verticale.

Farciti tutti, copriteli con la passata di pomodoro rimasta spargendola bene, quindi spolverare con il grana grattugiato e fare cuocere in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail