Come preparare la torta pesche amaretti e savoiardi in pochi passaggi

Un dolce alla frutta diverso dal solito: provate la torta pesche amaretti e savoiardi, pornta in pochi minuti

Come preparare la torta pesche amaretti e savoiardi in pochi passaggi

La torta con pesche amaretti e savoiardi è un dolce diverso dal solito: se vi aspettate un dessert alto e soffice rimarrete delusi. Trattasi, più che altro, di una preparazione bassa ed umida, da servire cosparsa di zucchero a velo, perfetta da proporre alla fine dei pasti.

Inutile sottolineare come la torta sia caratterizzata da un sapore deciso dovuto alla presenza degli amaretti che ben si sposano con il sapore delle pesche. Volendo decorare il dessert potrete cospargerlo con delle mandorle a lamelle prima della cottura in forno. Una volta pronto, invece, perchè non servirlo tagliato a fette ed accompagnato da un ciuffo di panna montata?

Ingredienti

4 pesche gialle
200 gr di savoiardi
100 gr di amaretti
3 uova
100 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Preparazione

Lavare bene le pesche, sbucciarle e tagliarle a pezzetti, quindi tritarne la polpa con l'aiuto di un coltello.

Sbriciolare sia gli amaretti che i savoiardi e riunirli nella stessa ciotola con la polpa di pesche.

Unire anche i tuorli, il lievito ed il sale. Montare gli albumi a neve ferma con l'aiuto di uno sbattitore elettrico ed incorporarli delicatamente al composto, ma senza farlo smontare.

Trasferire il composto ottenuto in una teglia imburrata ed infarinata e fare cuocere in forno caldo a 180°C per circa 35-40 minuti.

Sfornare, fare raffreddare e cospargere di zucchero a velo, quindi servire.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail