Come fare il filetto al pepe rosa senza panna, la ricetta semplice

Oggi prepareremo il filetto di manzo con una salsa a base di vino rosso e pepe rosa. Ricordo che il pepe rosa non è un vero pepe, ma sia il suo aspetto, che l'odore, che ne ricorda il profumo, viene così definito. Il pepe rosa favorisce la digestione poiché è stomachico, tonico e stimolante. Per il suo potere antisettico è stato usato dalla medicina popolare per curare ferite e infezioni ed inoltre possiede proprietà diuretiche e sembra efficace nel trattamento di disturbi come mal di denti, reumatismi e dolori mestruali.

Gli ingredienti che ci occorrono sono: 2 filetti di manzo, 1 bicchiere di vino rosso corposo, 1 cucchiaio di pepe rosa, 1/2 cucchiano di dado granulare biologico, 1 cucchiaino di fecola di patate, olio evo e sale rosa dell'himalaya q.b.

Per prima cosa schiacciate il pepe rosa in un mortaio. In un pentolino versate la fecola ed il dado granulare, girate bene ed aggiungete il vino rosso. Portate il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e girate continuamente per non far attaccare la salsa. Fate ridurre la salsa sempre a fuoco lento. In una padella antiaderente mettete un filo d'olio, quando sarà ben caldo adagiate i due filetti che avrete passato nel pepe rosa. Girate velocemente i filetti ed aggiungete la salsa di vino. Poi rigirate nuovamente i filetti ed aggiungete il sale intero.

La cottura dipenderà soprattutto dal vostro gusto, anche se io preferisco e consiglio quella al sangue per apprezzare di più la carne. Se avete un macinasale potrete aggiungere il sale rosa a fine cottura altrimenti, come detto in precedenza, salate prima poiché il sale dell'himalaya si scioglie lentamente ed il rischio è di ritrovare granelli ancora sani nel piatto. Impiattate e servite aggiungendo la salsa di cottura.

Foto | Alessia

  • shares
  • Mail