I giovani fanno gruppo davanti a un barbecue

Barbecue_giovani

Cosa c'è di meglio che un barbecue in compagnia? A pensarlo non sono solo io, ma anche la maggior parte dei giovani. Secondo uno studio commissionato per l’estate alla Demoskopea dall’Osservatorio Carnealfuoco, il desiderio di 'fare gruppo' davanti ad un barbecue è più forte dell’amore e rappresenta il modo migliore per stare in compagnia.

Il cibo quindi è un piacere della vita da vivere insieme agli amici davanti a una bella grigliata. In particolare, secondo il 64,7% degli intervistati è la grigliata all’aria aperta la situazione perfetta per consumare un pasto, mentre solo il 22,9% preferisce pranzare/cenare in famiglia. Sono le donne ad essere le più 'tradizionaliste' dal momento che preferiscono pranzare e cenare a casa in famiglia. Mentre per i ragazzi (71,2%) tra i 18 e i 25 anni il barbecue è il luogo migliore. Inoltre, non c'è spazio per il romanticismo: solo il 10,2% sceglie una cena a due al ristorante.

Dalla ricerca emerge anche un buon rapporto in generale con il cibo: il momento dei pasti viene considerato come 'una fonte di gratificazione' (32,7%), come 'una occasione di socializzazione' (20,1%) o come 'un modo per avvicinarsi ad altre culture straniere' (19,9%). Qualcosa che va la di là, quindi, della semplice necessità.

  • shares
  • Mail