La ricetta della pastella per i fiori di zucca fritti

12 Settembre 2017

La ricetta della pastella per i fiori di zucca fritti permette di ottenere un risultato eccezionale, ovvero un antipasto (o all’occorrenza un secondo piatto) per nulla unto, piuttosto leggero e friabile come si conviene.

Ottenere una pastella per i fiori di zucca fritti croccanti non è mai stato così semplice. Non sono necessari chissà quali accorgimenti: vi basterà seguire alla lettera le indicazioni sottostanti per andare sul sicuro.

La pastella si realizza con birra ma senza lievito, per dei fiori di zucca digeribili ed adatti a tutti. In quanto alla prima utilizzate pure una bionda, andrà bene una di quelle comunemente reperibili presso qualsiasi supermercato. In alternativa optate per dell’acqua gassata.

Adatta anche per i fiori di zucca al forno, la pastella che ne deriva si può realizzare senza uova semplicemente omettendo quello previsto ma allungando leggermente il composto con altra birra.
Leggi anche: Fiori di zucca alla romana, la ricetta semplice

Ingredienti

200 ml di birra
100 gr di farina 00
1 uovo
sale e pepe
olio di semi per la frittura

Preparazione

Versate all’interno di una ciotola bassa la farina setacciata con il sale ed il pepe.

Unite a filo al centro, continuando a mescolare, la birra fredda prestando attenzione a non creare dei grumi.

Adesso unite anche il tuorlo ed amalgamate perfettamente. Montate a neve l’albume.

Incorporatelo con cura effettuando dei movimenti circolari dal basso verso l’alto: si dovrà ottenere la densità di una besciamella.

La pastella è pronta: copritela con della pellicola trasparente per alimenti e trasferitela in frigo per almeno 30 minuti prima di utilizzarla.

I Video di Gustoblog: Come sbucciare il melograno