Salsiccia al vino bianco: la ricetta da non perdere

Un secondo a base di carne rustico e gustoso quanto basta: provate la salsiccia al vino bianco

Salsiccia al vino bianco: la ricetta da non perdere In cerca di ricette semplici e veloci ma gustose per il pranzo o la cena in famiglia? Provate la salsiccia al vino bianco. Adatta all'arrivo dei primi freddi, si inserisce tranquillamente all'interno di un menù a base di carne ed è veloce da realizzare.

Un secondo dal sapore deciso da poter servire con un contorno di patate, lesse o al forno, e con una insalata ricca per un pasto completo e sfizioso.

Se cotta in padella è deliziosa, la salsiccia al vino bianco al forno è eccezionale: si consiglia, però, di coprirla con della carta stagnola per evitare che durante la permanenza all'interno dell'elettrodomestico si secchi troppo.

Agli amanti dei piatti rustici si consiglia, invece, la salsiccia al vino bianco e cipolla: unitene un paio, appositamente affettate, quindi procedete con la cottura in padella.


Ingredienti

1/2 kg di salsiccia
1/2 bicchiere di di vino bianco
1 spicchio di aglio
rosmarino qb
olio extra vergine di oliva qb
sale e pepe

Procedimento

Versate in un tegame capiente dell'olio. Accendete la fiamma ed unite sia lo spicchio di aglio che poco rosmarino: fate soffriggere fino a quando diventa dorato.

Adesso unite la salsiccia, precedentemente tagliata a pezzi, e fatela ben rosolare su fiamma vivace.

Solo adesso unite anche il vino bianco, alzate la fiamma per fare evaporare l'alcool, quindi abbassatela, ponete il coperchio e continuate la cottura per circa 20 minuti.

Al termine regolate di sale e pepe e fate riposare 10 minuti, quindi servite.

  • shares
  • Mail