Come fare le verdure ripiene al forno secondo stagione

Come fare le verdure ripiene al forno secondo stagione

Siamo fortunati ad avere una così grande varietà di verdure. Ogni stagione ha le sue ed il loro bello è poterle sfruttare al meglio per preparare piatti succulenti. Le verdure ripiene piacciono a tutti, anche ai bambini, sono facili da preparare e sono perfette sia per il pranzo di tutti i giorni che per le grandi occasioni. Partendo dal presupposto che la preparazione base delle verdure ripiene al forno è uguale per tutte e consiste nello svuotare l'interno di ognuna, nel soffriggerne la polpa in padella e nell'aggiungerla agli ingredienti scelti per il ripieno che solitamente sono uova, formaggio grattugiato e a scelta, carne tritata, pesce o formaggi cremosi/ricotta, vediamo nel dettaglio, procedendo stagione per stagione, qualche idea sfiziosa.

Abbiamo visto in estate come preparare zucchine, fiori di zucca, peperoni, melanzane e pomodori ripieni. Tutti questi ortaggi si prestano ad accogliere gustosi ripieni. Le zucchine in particolare risultano golose con una farcia di ricotta cremosa, i fiori di zucca con all'interno dei filetti di acciuga e dei cubetti di mozzarella, passati in una pastella di acqua e farina, i peperoni con un accattivante ripieno di tonno e le melanzane con carne macinata, in tutti i casi mescolati con uova, grana grattugiato e a piacere mollica di pane ammollata nel latte. I pomodori invece con del semplice riso insaporito con il loro succo ed un contorno di patate al forno.
In autunno arrivano anche i carciofi. Anch'essi si prestano ad essere farciti con un ripieno a base di formaggio, o semplicemente con pangrattato misto ad abbondante olio di oliva, parmigiano, prezzemolo ed aglio. Le cipolle sono ottime ripiene ma prima di essere farcite devono essere sbollentate e private dello strato più esterno.
In inverno la varietà di verdure che si prestano ad una farcitura si riduce notevolmente, essendo la prevalenza a foglia. Un ortaggio che si può farcire con ottimi risultati è la verza. Con le sue foglie possono essere preparati dei fagottini da riempire con un composto di patate e uova o tonno.
In primavera infine un ortaggio che amo preparare ripieno è l'indivia che ben si sposa con formaggi cremosi come il philadeplhia, il caprino o il gorgonzola misto a noci tritate grossolanamente. In questo caso però non è prevista la cottura al forno, consigliata, seppur non indispensabile perchè sostituibile da quella in padella, invece, in tutti gli altri casi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail