La ricetta della pizza fritta siciliana

Ecco come preparare la pizza fritta siciliana: semplice ma altamente sfiziosa, piacerà a tutti

La ricetta della pizza fritta siciliana La ricetta della pizza fritta siciliana rappresenta un peccato di gola. Realizzata con un impasto lievitato, viene farcita con ingredienti a piacere e piegata, quindi fritta in abbondante olio di semi fino a doratura.

Inutile dire come abbia sicuramente una marcia in più ma sia anche più calorica del solito. Ottima in occasione di inviti a cena di amici e parenti, rappresenta la scelta migliore anche in previsione di buffet, a patto vada cotta sul momento e servita appena tiepida.

Se la siciliana fritta tuma e acciughe rappresenta la versione più diffusa, non è detto non si possa optare per i classici prosciutto cotto e mozzarella.

Gli ingredienti della pizza alla siciliana sono talmente comuni che non avete scuse: cimentatevi!

Ingredienti

250 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
1 cucchiaino di zucchero
1 presa di sale
50 gr di olio o strutto
10 gr di lievito di birra fresco
250-270 ml di acqua
formaggio tuma
filetti di acciughe
sale e pepe
olio di semi di arachidi per la frittura

Preparazione

Versate in una ciotola capiente le due farine setacciate. Create una fontana al centro e unite il lievito fresco fatto sciogliere in poca acqua tiepida, lo zucchero e l'olio. Iniziate a mescolare, quindi unite il sale e gradatamente l'acqua.

Impastate adesso con le mani sulla spianatoia ed a lungo, fino ad ottenere un impasto sodo e liscio. Copritelo con un panno pulito e fatelo riposare per un'ora e mezza.

Nel frattempo preparate gli ingredienti per il ripieno tagliando il formaggio a pezzetti ed i filetti di acciughe anche.

Dividete l'impasto in porzioni di non più di 150 gr ciascuna e stendetele con il mattarello creando dei dischi.

Farcitele al centro con la tuma e le acciughe e chiudete a mezzaluna facendo aderire bene i bordi.

Trasferite in un tegame in olio di semi caldo e profondo e fate friggere fino a completa doratura da ambo i lati.

  • shares
  • Mail