Suggerimenti per una cottura "profumata" del cavolfiore...

Il cavolfiore non è sicuramente un ingrediente nuovo sulle nostre tavole; innumerevoli ricette ne fanno il protagonista di piatti prelibati.

D’altra parte già gli antichi romani ne apprezzavano il sapore e lo utilizzavano anche come pianta medicinale. In epoca moderna è stato poi scoperto essere ricchissimo di vitamina C e carotene, elementi importanti per proteggere il nostro organismo dall’invecchiamento.

Forse il suo unico aspetto negativo risulta essere l’odore sgradevole che invade la nostra casa durante la cottura; eppure non tutti sanno che basta adottare dei piccoli accorgimenti per eliminare o almeno attenuare fastidioso difetto: durante la cottura, aggiungete nella pentola un piccolo quantitativo di succo di limone o un cucchiaio di aceto di vino e il cattivo odore sparirà…provare per credere.

La foto è tratta dal sito: www.albanesi.it

  • shares
  • Mail