Come preparare la crema di radicchio per crostini

Un'idea sfiziosa per condire bruschette e crostini: ecco la ricetta della crema di radicchio, semplice e gustosa

Come preparare la crema di radicchio per crostini Aperitivo in vista con gli amici? Perchè non prenderli per la gola con la crema di radicchio? Ottima sui crostini, si realizza facilmente e rappresenta un condimento diverso dal solito per bruschette & Co. nell'ambito di occasioni conviviali.

Il radicchio rosso è uno dei prodotti di stagione: utilizzatelo in questa preparazione facile ma allettante e capace di trasformare un ortaggio versatile in una crema rustica e ricca di gusto.

Una volta pronta potrete utilizzare la crema di radicchio anche per la pasta: lessatela al dente e conditela con il composto per un primo piatto particolarmente allettante.

Due varianti da non sottovalutare sono la crema di radicchio vegan, priva di prodotti di origine animale (sostituite la ricotta con del tofu cremoso) e perfetta per chi abbia deciso di escluderli dalla propria alimentazione, e la crema di radicchio e noci, più ricca ed ancora più stuzzicante, con i pezzettini di frutta secca da sentire sotto i denti ad ogni morso.

Ingredienti


2 ceppi di radicchio rosso
1/2 bicchiere di vino rosso
1/2 cipolla
olio extra vergine di oliva
sale e pepe
2 cucchiai di ricotta

Preparazione

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una padella con un po' d'olio : fatela soffriggere.

Nel frattempo tagliate il radicchio a striscioline ed aggiungetelo in padella. Fatelo rosolare, bagnatelo con il vino rosso ed una volta evaporato abbassate la fiamma e fatelo cuocere per circa 10 minuti.

A metà cottura salate e pepate. Non appena pronto frullatelo bene con un mixer, quindi unite la ricotta e mescolate bene.

Raccogliete la crema in una ciotola ed utilizzatela per farcire crostini e bruschette.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail