E se il vino sfuso fosse buono?

Tantissime volte abbiamo letto e ascoltato di come la cultura enologica italiana si sia sviluppata in meglio, di come fortunatamente stiano scomparendo quegli imbevibili “vini del contadino” dai tannini così ruvidi da far arricciare le gengive…

Eppure in alcuni casi dobbiamo sottolineare come anche un “vino-base” di un’azienda, venduto sfuso e senza pretese, risponda in modo soddisfacente alle nostre aspettative. È questo il caso del vino sfuso di Cantina Sant’Andrea, un’azienda di Terracina, in provincia di Latina, che si distingue anche per una linea di vini di qualità superiore.

Ovviamente stiamo parlando di un vino semplice nei profumi e al gusto ma che, in rapporto al prezzo irrisorio, può benissimo allietare i nostri pranzi estivi...soprattutto se non disponiamo di un budget consistente...

La foto è tratta dal sito www.vinostore.it

  • shares
  • Mail