La ricetta del coniglio alla ligure nella pentola a pressione

Rivisitiamo un classico regionale: il coniglio alla ligure in pentola a pressione

Coniglio alla ligure

Più che un rivisitare, il nostro coniglio alla ligure in pentola a pressione è un velocizzare un classico della tradizione regionale. Questo tipo di cottura, però, per questo piatto, richiede alcuni accorgimenti: innanzitutto attenzione a non cuocere troppo perché poi la carne di coniglio tenderà a sfaldarsi e occhio anche ai liquidi, altrimenti, poi dovrete procedere con la riduzione del fondo di cottura e addio risparmio di tempo!

Ingredienti



    ½ coniglio a pezzi
    2 spicchi d’aglio
    ½ cipolla
    1 carota grattugiata
    1 rametto di rosmarino
    1 rametto di timo fresco
    3 cucchiai di olive taggiasche
    2 cucchiai di pinoli
    ½ bicchiere di vino bianco secco
    brodo vegetale q.b.
    burro e olio q.b.

Preparazione


Sciogliete in un tegame un pezzetto di burro con un filo d’olio, unite la carota grattata, la cipolla tritata assieme all’aglio, il rosmarino e il timo e soffriggete. A questo punto tuffate il coniglio a pezzi, sfumate con il vino bianco e fate rosolare un minuto.

Trasferite il tutto nella pentola a pressione, aggiungete le olive e i pinoli, brodo a coprire il tutto, sigillate il tutto e cuocete per 20 minuti dal fischio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail