I biscotti di San Martino con la ricetta siciliana tipica

10 Novembre 2017

Domani si festeggia San Martino e se volete preparare qualche dolcetto a tema potete fare i biscotti di San Martino, dolcetti buonissimi e abbastanza che potete anche farcire e decorare con la glassa. I biscotti di San Martino sono una ricetta tipica della tradizione siciliana ed in particolare di Palermo, sono davvero buoni. Oggi vediamo insieme come fare il biscotto sammartinello rasco, ovvero un biscotto bagnato con un pochino di Moscato e poi farcito con la ricotta, esiste però anche il sammartinello decorato che è farcito solo con la conserva di cedro o zuccata e poi guarniti con una colata di glassa bianca. I biscotti alla ricotta sono più delicati e vanno mangiati in uno-due giorni, quelli con la glassa durano un po’ di più.

Ingredienti

    500 gr di farina 00
    100 gr di strutto
    150 gr di zucchero
    Un pizzico di sale
    25 gr di lievito di birra
    Semi di anice
    300 ml di acqua tiepida
    una tazzina di latte
    Per farcire:
    1 bicchierino di Moscato
    500 gr di ricotta di pecora
    150 gr di zucchero a velo
    1 pizzico di cannella
    150 gr di cioccolato fondente
    Zucchero a velo per decorare
    Glassa bianca (facoltativa)

Leggi anche: La ricetta del risotto al vino rosso e salsiccia per San Martino

Preparazione

Scaldate l’acqua e poi sciogliete dentro il lievito di birra, mettete tutto nella planetaria e aggiungete gli altri ingredienti, impastate bene fino ad avere un composto omogeneo, elastico ma non appiccicoso. Mettete l’impasto su un tagliere infarinato, lavoratelo un pochino con le mani e poi formate una palla, mettetela in una ciotola, coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare per circa tre ore. Dividete l’impasto in porzioni da 50 – 60 grammi e poi fate dei filoncini, avvolgeteli su se stessi in modo da avere delle spirali.

Mettete tutti i vostri biscottini su una teglia coperta di carta da forno, copriteli con la pellicola e fate lievitare ancora mezz’oretta. Pennellate i biscotti con un pochino di latte e cuoceteli in forno a 180°C per 20 – 25 minuti circa, devono essere ben cotti e dorati, poi fateli raffreddare su una gratella.

Nel frattempo preparate la crema alla ricotta. Mettete la ricotta e lo zucchero in una ciotola e lavorateli con le fruste elettriche, unite la cannella e poi le gocce di cioccolato fondente, amalgamate bene tutto in modo da avere un composto omogeneo.

Tagliate a metà i biscotti e bagnate il centro con un pochino di Moscato, unite uno strato generoso di crema alla ricotta, bagnate la parte superiore della calottina nel Moscato e poi ricomponete i dolcetti. Procedete così per tutti i biscotti di San Martino e decorateli con zucchero a velo e cannella.

Foto | da Pinterest di Tatjana Djurovic

I Video di Gustoblog: Biscoccole – Piccolo manuale per la produzione casalinga di biscotti