Come fare in casa l'uovo di Pasqua al doppio cioccolato

La ricetta per preparare in casa l'uovo di Pasqua al doppio cioccolato, perfetto per fare una sorpresa ai bambini!

uovo di Pasqua al doppio cioccolato

L’uovo di cioccolato è il dolce principe di Pasqua, si possono avere 5 o 60 anni, ma il piacere di scartare l’uovo, romperlo e guardare la sorpresa, non ha eguali… Negli anni tendono a diminuire, ma è anche vero che si possono scegliere uova più raffinate e particolari. Se vi piace cucinare, adorate il cioccolato e non avete paura di cimentarvi in cose nuove, potete provare a fare in casa l'uovo di Pasqua al doppio cioccolato, al latte e bianco, un simil uovo Kinder. Per preparare in casa l’uovo di Pasqua è essenziale comprare uno stampo in policarbonato, si trovano ovunque e i prezzi sono molto contenuti, inoltre sono un investimento perché potete usarli infinite volte per fare uova al cioccolato di tutti i gusti. Vediamo insieme la ricetta ed i consigli per fare in casa l’uovo Kinder.

Ingredienti


    400 gr di cioccolato al latte
    300 gr di cioccolato bianco

Preparazione


Spezzettate il cioccolato al latte e mettetene metà in una ciotola, scioglietelo a bagnomaria a fuoco bassissimo fino a quando si sarà fuso del tutto. Togliete il cioccolato dal fuoco e aggiungete l’altra metà tenuta da parte, mescolate con una spatola fino ad avere un composto omogeneo.

Versate il cioccolato negli stampi in policarbonato cercando di distribuirlo bene, inclinate lo stampo e aiutatevi con un pennello da cucina. Poi raccogliete il cioccolato che avanza e ripulite i bordi. Se la parte dei bordi vi sembra troppo sottile versaci di nuovo il cioccolato, essendo le parti di congiunzione devono essere solide e resistenti. Mettete le due metà dell’uovo in freezer e fate riposare mezz’ora.

Nel frattempo spezzettate il cioccolato bianco e scioglietelo a bagnomaria, quando sarà fuso versatelo delicatamente e molto velocemente all’interno degli stampi, sullo strato fatto precedentemente. Distribuite il cioccolato bianco inclinando gli stampi e siate veloci perché tenderà a rassodarsi velocemente dato che sarà in contatto con una superficie molto fredda. Mettete gli stampi in freezer e fate riposare mezz’ora.

A questo punto con delicatezza e fermezza staccate le mezze uova dagli stampi, dovete fare in modo che entri un po’ di aria e così si staccherà subito. Raccogliete il cioccolato al latte rimasto, scioglietelo di uovo e versatelo sul bordo di una delle due metà (dove avrete anche messo una sorpresa!), attaccate l’altra e premete qualche secondo in modo che si incollino i due lati.

Fate riposare l’uovo per un’oretta e poi confezionatelo a piacere. Le nostre dosi sono per un uovo di Pasqua di dimensioni 15 x 21 centimetri o similari, se avete dubbi meglio abbondare, tanto il cioccolato in eccesso si può riutilizzare facilmente in tanti modi.

  • shares
  • Mail