Come fare la namelaka, la crema giapponese che ha conquistato tutti

La ricetta della crema namelaka una ricetta molto particolare inventata da un pastry chef giapponese

namelaka

La namelaka è una crema dolce particolare e deliziosa che è stata inventata da un pastry chef giapponese, una crema che si utilizza sia per farcire che per decorare, mantiene bene la forma e da il suo meglio quando è usata con la sac a poche. La namelaka è un incrocio tra una crema e una mousse, è ariosa e leggera ed è realizzata con pochi e semplici ingredienti che sono: panna, latte, cioccolato e colla di pesce, si può personalizzare aggiungendo altri ingredienti ed utilizzando cioccolato di diversi tipi. La crema namelaka è stata inventata in Giappone da un pasticcere della un pasticciere giapponese della École du Grand Chocolat Valrhona, è talmente buona e particolare che è presente anche nella mitica Enciclopedia del cioccolato di Frédéric Bau. In Italia è diventata famosa grazie alle versioni di Luca Montersino e Maurizio Santin.

Ingredienti


    340 gr di cioccolato fondente al 45%
    5 gr di gelatina in fogli
    200 gr di latte intero fresco
    10 gr di sciroppo di glucosio
    400 gr di panna fresca

Preparazione


Ammollate la gelatina in acqua fredda. Spezzettate il cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria o nel microonde mescolando di tanto in tanto. In un pentolino mettete il latte e portatelo a ebollizione a fuoco dolce, poi spegnete e unite lo sciroppo di glucosio e la gelatina ben strizzata, mescolate tutto con un cucchiaio.

Versate un terzo del composto di glucosio sul cioccolato fuso e mescolate con una spatola dal basso verso l’alto, si indurirà un po’ ma è normale. Procedete poi con il secondo terzo e poi con l’ultimo e mescolate sempre con la spatola.

Unite la panna fredda di frigo, mescolate e poi frullate con il minipimer. Coprite con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per 12 ore. Usate la crema namelaka sia per la farcitura che per la decorazione dei dolci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail