Formaggi tipici: Ragusano

Il Ragusano può essere considerato un caciocavallo atipico, sia nel sapore, particolarmente sapido ed intenso per la lunga stagionatura (da un minimo di tre mesi fino ad oltre un anno), sia, soprattutto, nella forma, squadrata e segnata dalle corde con cui viene appeso ad una trave durante la stagionatura.

Prodotto nella provincia di Ragusa ma anche in parte di quella siracusana, questo formaggio viene chiamato localmente anche “Scaluni” (gradino), sempre per via della sua forma. Le vacche utilizzate per la produzione del latte sono di razza Modicana, una specie pregiata ma meno rara della Podolica col cui latte si produce l’omonimo caciocavallo.

All’assaggio l’ho trovato splendido accompagnato allo Schietto dell’azienda palermitana Spadafora, uno Chardonnay passato in barrique, morbido ed elegante, che regge benissimo la sapidità e la persistenza del formaggio.

La foto è tratta dal sito: www.iblavacanze.it

  • shares
  • Mail