Cibi esotici: samosa

Il (o la) samosa può essere considerato uno snack che da più di dieci secoli calma la fame degli indiani. Uno spuntino veramente tradizionale che viene preparato con piccole varianti a seconda della regione. La versione classica prevede una pasta fritta ripiena di patate, piselli, cipolle e formaggio Paneer ma è possibile trovare, soprattutto nel Sud dell’India, anche un ripieno fatto con carne o pesce.

Naturalmente anche in questo caso abbondano le spezie che rendono i samosa piccanti e profumati: cumino, pepe nero, zenzero e soprattutto coriandolo.

Con cibi così speziati è difficile azzardare un abbinamento: forse un Gewurztraminer, con la sua aromaticità e morbidezza potrebbe completare un aperitivo “fusion” veramente appetitoso…

La foto è tratta dal sito: www.cookeasy.wordpress.com

  • shares
  • Mail