Il vino che si spalma

Vino_spalmabileC'è chi lo beve e chi lo beve. Poi c'è anche chi col vino si cura (vedi vinoterapia). Ma questa poi: il vino si può anche spalmare! Lo apprendo da Puntobar.it:

L'isolita idea è stata presentata da un enologo tosco-siciliano, Giordano Calò, con trent'anni d'esperienza nel settore dei vini, che dice di essere stato ispirato dal suo amore per gli abbinamenti tra vino, formaggi, marmellate e miele. Proprio da qui la trovata di rendere il vino una crema spalmabile sugli alimenti della stessa consistenza della marmellata che si presta a una varietà infinita di abbinamenti, secondo il gusto e le circostanze.



Questi i vini spalmabili: Brunello di Montalcino, Marsala, Morellino di Scansano, Chianti, Passito di Pantelleria (buono), Cabernet Sauvignon, Zibibbo, Nero d'Avola, e altri. Per il momento la produzione è ancora di nicchia, solo 10 mila barattoli, ma in futuro chissa?

Foto | Giallozafferano.it

  • shares
  • Mail